RSS 2.0 Google+
Psicodramma Classico - Anno VIII n. 1-2, Novembre 2006

Codice: R21
Data pubblicazione: 1 Gennaio 2006

I contributi delle riviste e dei singoli articoli si concordano con la segreteria, in funzione dell'anno e del numero richiesti.
1. PSICOTERAPIA
1.1.
Terapia psicodrammatica di un gruppo familiare
Il cammino di quattro persone verso l'intersoggettività
Autore: Giovanni Boria

Questo lavoro riferisce di un'esperienza di trattamento psicoterapeutico di una famiglia con l'applicazione della metodologia psicodrammatica. Il criterio-guida del trattamento è stato quello di garantire la parità e la circolarità nel coinvolgimento dei partecipanti al lavoro di gruppo, in modo da creare e mantenere fra tutti una collocazione simmetrica. L'ipotesi era che tale collocazione fosse in grado di trasformare le relazioni familiari caratterizzate da blocco e sofferenza da relazioni interdipendenti in relazioni più libere ed autentiche, definibili come intersoggettive. Il testo descrive sia i passaggi metodologici curati dal terapeuta che gli effetti maturativi connessi all'esperienza psicodrammatica, riscontrati in tutti i componenti il gruppo familiare.
• PSYCHODRAMATIC THERAPY OF A FAMILY GROUP The journey of four people towards intersubjectivity This work refers to an experience of psychotherapeutic treatment of a family, applying psychodramatic methodology. The main feature of the treatment has been to offer parity and circularity to the participants in the sessions, so that a symmetrical involvement was created and maintained. The working hypothesis was that this situation could transform family relations that were marked by inhibition and interdependent suffering into relations more free and genuine, defined as intersubjective. The article describes the methodological steps followed by the therapist and the effects in terms of progressive maturity noted in all the members of the family.

Codice: R21-A189

Richiedi l'Articolo Singolo »
2. CLINICA
2.1.
L'importanza della memoria: psicodramma in un Centro socio-educativo
Esperienza e riflessioni su un gruppo continuativo di psicodramma per persone diversamente abili
Autore: Franca Bonato

L'articolo è una riflessione su un percorso quinquennale di psicodramma con un gruppo di persone diversamente abili, presso un Centro di riabilitazione residenziale e diurno. L'esperienza, tuttora in corso, viene analizzata nelle sue caratteristiche strutturali al fine di favorire la messa in luce sia di aspetti significativi riguardo alla metodologia psicodrammatica seguita, sia di produrre riflessioni utili alla lettura di gruppi composti da persone diversamente abili.
• A LONG TERM GROUP OF PSYCHODRAMA WITH PEOPLE OF MIXED ABILITY The importance of memory: experience and reflections regarding a four years activity in a socioeducational Centre The article is a reflection on five years of psychodramatic work with a group of people of mixed ability held in a residential and day rehabilitation Centre. The experience, which is still ongoing, is analyzed in its structural characteristics. It aims to facilitate the bringing to light of the significant aspects regarding the psychodramatic methodology employed and generate useful reflections on the understanding of groups made up of people of mixed ability.

Codice: R21-A190

Richiedi l'Articolo Singolo »
3. TEORIA
3.1.
Psicoanalisi e psicodramma: strade che confluiscono?
Un tentativo di confronto teorico tra psicodramma e psicoanalisi e alcune riflessioni sull'influenza di quest'ultima sul nostro operare clinico
Autore: Paola De Leonardis

L'articolo propone una riflessione di carattere teorico, allargata a considerazioni di carattere metodologico, sull'influenza dei principi della psicoanalisi e dei suoi sviluppi più recenti sul pensare ma soprattutto sull'operare clinico in psicodramma. L'autrice rintraccia affinità e differenze, numerose "nuove convergenze" e una possibile sinergia in grado di promettere traguardi comuni anche nella ricerca.
• PSYCHOANALYSIS AND PSYCHODRAMA: TWO APPROA-CHES THAT CONVERGE? An attempt to make a theoretical comparison between psychodrama and psychoanalysis, together with some reflections on the influence of the latter on our clinical practice The article provides a reflection of a theoretical nature, extended to methodological considerations, on the influence of the principles of psychoanalysis and its most recent developments on thinking, but, above all, on clinical practice in psychodrama. The author identifies affinities and differences, numerous "new convergences" and a possible synergy between the two approaches, able to offer common goals also in the research field.

Codice: R21-A191

Richiedi l'Articolo Singolo »
3.2.
Psicodramma e teatro
Riflessioni sullo psicodramma scaturite doll'attività con i bambini
Autore: Luigi Dotti

L'autore, prendendo spunto dalla sua esperienza psicodrammatica con i bambini, puntualizza alcuni aspetti centrali dello psicodramma. In particolare viene sottolineato non solo lo stretto rapporto tra teatro e psicodramma, ma anche l'apporto operativo che la cultura e l'approccio teatrale possono portare allo psicodramma. Vengono suggeriti alcuni criteri metodologici e spunti tecnici da tenere presenti nel lavoro con i bambini, ma validi in generale nell'attività psicodrammatica con gli adulti.
• PSYCHODRAMA AND THEATRE Reflections on psychodrama arising out of activities with children Starting from his psychodramatic experience with children, the author clarifies several of the central aspects of psychodrama. In particular, he not only underlines the dose relationship between theatre and psychodrama, but also the contribution mal the theatrical culture and approach can give to psychodrama at the practical level. The author suggests some methodological criteria and technical points to be taken into consideration with children, which are also generally valid with regard to psychodramatic activity with adults.

Codice: R21-A192

Richiedi l'Articolo Singolo »
4. ESPERIENZE
4.1.
Il corpo in scena
Un evento di psicodramma in pubblico seguito da una performance di Playback Theatre
Autore: Marco Greco e Nadia Lotti

Gli autori descrivono un'esperienza che ha unito in successione psicodramma e playback theatre in occasione di una serata aperta al pubblico svoltasi a Torino il 10 febbraio 2006 presso il teatro di psicodramma di Marco Greco. La prima parte dell'articolo è di Marco Greco e consiste in una breve descrizione dell'evento psicodrammatico, arricchita da considerazioni e riflessioni sui rapporti tra psicodramma e teatro. La seconda parte è di Nadia Lotti e descrive la performance di playback theatre, che ha fatto seguito allo psicodramma, con una breve analisi del significato che l'uso del playback theatre ha assunto in questo specifico contesto utilizzato per realizzare in modo attivo e articolato la fase dello sharing.
• THE BODY ON STAGE A psychodrama event in public followed by a performance of playback theatre The authors describe an experience that has joined, in succession, psychodrama and playback theatre on the occasion of an evening open to the public in Turin on 10 February 2006, at the theatre of psychodrama of Marco Greco. The first part is written by Marco Greco and consists of a short description of a psychodramatic event, enriched by considerations and reflections regarding the relationship between psychodrama and the theatre. The second part, by Nadia Lotti, describes the performance of playback theatre that followed the psychodramatic event, together with a short analysis of the significance that the use of playback theatre has had in this specific context, used for realizing the phase of sharing in an active and well-organized manner.

Codice: R21-A193

Richiedi l'Articolo Singolo »
5. FORMAZIONE
5.1.
Fiaba e psicodramma: l'immaginario in scena
La ricchezza simbolica archetipica della fiaba rende più facile l'esplorazione del mondo interno e rafforza l'efficacia psicodinamica dell'azione
Autore: Sonia Cerpelloni

L'articolo pone al centro della sua riflessione l'immaginario quale comune denominatore fra fiaba e psicodramma e sottolinea le potenzialità simboliche ed elaborative dell'azione, propria del metodo psicodrammatico. Vengono poi riportate due esperienze di lavoro psicodrammatico con le fiabe: una di ascolto e di elaborazione attiva di "fiabe di cambiamento", realizzata con un gruppo di adulti; l'altra di rappresentazione scenica di storie, vere o inventate, portate da un gruppo di bambini.
• FAIRY TALES AND PSYCHODRAMA: IMAGINATION ON STAGE The archetypal symbolic richness of fairy tales facilitates the exploration of the inner world and reinforces the psychodyna-mic effectiveness of action The article puts imagination at the centre of its reflections, as a comrnon denominator between fairy tales and psychodrama. It underlines the potentials of action at the symbolic and elaborative levels, which are intrinsic to the psychodramatic method. The article illustrates two psychodramatic experiences making use of fairy tales: one based on the listening and active elaboration of "fairy tales of change", carried out with a group of adults; the other consisting of the scenic representation of real and invented stories contributed by a group of children.

Codice: R21-A194

Richiedi l'Articolo Singolo »
6. TESTIMONIANZE
6.1.
Psicodramma: un contributo filosofico, teorico e tecnico alla vita
Una testimonianza sullo psicodramma come prezioso strumento di lettura del nostro vivere contemporaneo e di un possibile cambiamento sociale
Autore: Dalmiro Bustos

Codice: R21-A195

Richiedi l'Articolo Singolo »
7. RUBRICHE
7.1.
Recensione Libri e riviste
Autore: Vari

Codice: R21-A333

Download Articolo »