RSS 2.0 Google+ Youtube

A Lucia Moretto…

 Ekate
“La brezza – l’alito di Dio – è caduta –
e la nebbia sulla collina – un’ombra
– un’ombra che non si squarcia,
è già un simbolo, è già un segno –
per come incombe sugli alberi,
mistero dei misteri!”
 
A volte il cielo è instabile, come quando il dolore tende verso l’inaccessibile.
A volte il cielo cade, come quando il dolore tende verso l’ormai impossibile.
A Bruno Moretto, perché la morte è un’impostura.
A Lucia  Moretto, perché la notte sia meno dura.