RSS 2.0 Google+
Psicodramma Classico - Anno VII n. 1-2, Settembre 2005

Codice: R20
Data pubblicazione: 1 Gennaio 2005

1. TEORIA
1.1.
Lo psicodramma è più della somma delle sue parti
Elementi della psicologia della Gestalt nella teoria e nel metodo psicodrammatico
Autore: Paola de Leonardis

Codice: R20-A179


1.2.
Il gioco delle parti
La funzione terapeutica dell’io-ausiliario in psicodramma
Autore: Anna Esposito

Codice: R20-A180

2. CLINICA
2.1.
Lavorare con le fiabe
Un’esperienza di gruppo con modalità attiva con i pazienti di un ospedale psichiatrico giudiziario
Autore: Paolo Carrirolo

Codice: R20-A181

3. METODOLOGIA
3.1.
Psicodramma olistico
Il simbolo sulla scena psicodrammatica
Autore: Lucia Moretto

Codice: R20-A182


3.2.
Psicodramma e teatro
Riflessioni sullo psicodramma scaturite doli 'attività con i bambini
Autore: Luigi Dotti

Codice: R20-A183

4. FORMAZIONE
4.1.
Gestione del cambiamento organizzativo
Un’esperienza di formazione con i metodi d’azione rivolta a direttori sanitari di una ASL
Autore: Chiara Baratti

Codice: R20-A184

5. ESPERIENZE
5.1.
Apprendimento e formazione degli insegnanti
Un’esperienza di laboratorio didattico presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica di Brescia
Autore: Giovanna Ravelli

Codice: R20-A185

6. CONVEGNI
6.1.
L'approccio espressivo al problema dell'abuso infantile
Introduzione all’uso del metodo psicodrammatico nell’elaborazione dei vissuti di genitori che si sono confrontati con la possibilità di abuso dei loro bambini
Autore: Laura Consolati

Codice: R20-A186


6.2.
Le fiabe, contenitori di emozioni
Un laboratorio psicodrammatico sull’abuso infantile
Autore: Alessandra Nodari e Silvia Tosoni

Codice: R20-A187

7. ESTRATTI
7.1.
Esperienza e pensiero di Dalmiro Bustos
Alcuni brani significativi tratti da un libro del noto psicodrammatista argentino

Codice: R20-A188